Login

Attraverso le Costellazioni Familiari si sono mostrati delle coscienze sorprendenti riguardanti gli ordini delle relazioni umani ed il connesso tra salute e malattia e tra fortuna e sfortuna. 

 

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:

 

Noi siamo un istituto associato alla 

Bild

Seminario speciale „Il grande SI “, Wolfgang Deußer

Docenti Wolfgang Deußer
Cittá Mailand / Milano
Stato Italy
Inizio 14.09.2018
Fine 16.09.2018
Lingue German / Italian
Costo 600 EUR
Accedi
Seminario speciale „Il grande SI “, Wolfgang Deußer
Seminario speciale „Il grande SI “, Wolfgang Deußer

Il grande SI a noi stessi, ai nostri genitori, alla nostra vita, ai nostri compiti e alla professione, al nostro partner e alla famiglia.

Da bambini viviamo l'amore così come è stato possibile nella nostra famiglia. Nel nostro amore infantile spesso crediamo di poterci o doverci accollare qualcosa per qualcun altro, perché questa persona si senta meglio. Questo è l'amore infantile cieco di cui Bert Hellinger dice:
„Con questo amore cieco i bambini fanno qualcosa che procrastina una disgrazia invece di porle termine”.
Diventando adulti ci esponiamo sempre più a ciò che è diverso ed estraneo e, in tal modo, impariamo a crescere, a partire da questo piccolo amore, verso un amore sempre più grande.

Siamo chiamati ad affrontare molti compiti:

Il partner:
Come riusciamo sempre a tornare nel “Sì” verso il nostro partner e il suo essere diverso? Lo possiamo forse lasciare così com'è? Riusciamo ad amare noi stessi e ad incontrarlo con interesse, partecipazione e benevolenza?
Insieme riusciamo a trovare il buon equilibrio fra Dare e Ricevere; riusciamo ad impegnarci per ciò che è importante per noi e a riconoscere ciò che significa molto per il nostro partner? Riusciamo forse ad adattare le nostre esigenze in modo da sentirci entrambi apprezzati, accettati e ben accolti? Riusciamo forse a vivere insieme sia le cose che ci accomunano che quelle che ci differenziano, e a guardare verso un futuro comune oppure percepiamo piuttosto che le nostre vie si separano?

Lavoro e professione:
Ci sentiamo al posto giusto o ci chiediamo se e come pervenire ad un cambiamento? Viviamo i nostri compiti come delle sfide che ci permettono di crescere e di evolverci? Ci sono dei blocchi interiori che facciamo fatica a superare da soli?

Famiglia d'origine:
Riusciamo a gestire i nostri rapporti con i genitori e con i fratelli essendo allo stesso tempo connessi e ma anche autonomi?

Gioia di vivere e fiducia:
Riusciamo ad abbandonarci al flusso della vita, ad accettare con gratitudine ed integrare il nostro vissuto come un dono sulla via verso esperienze più profonde?
Il „grande SI'” quindi continua ad mantenere in serbo per noi delle nuove sfide e ci invita a crescere verso esperienze sempre nuove e verso un acconsentire più grande.
Questo è ciò che vogliamo fare insieme nel seminario, affrontando in questo modo i nostri blocchi, i nostri rifiuti e le nostre resistenze e trasformandoli in un nuovo consenso e in una maggiore abbondanza.


Orario di lavoro:
14.09.: Ve, ore 09.00 – 13.00; 15.00 – 18.00; ore 19.00 – 21.00 possibilità per il gruppo per esercitarsi;
15.09.: Sa, ore 09.00 – 13.00; 15.00 – 18.00;
16.09.: Do, ore 09.00 – 13.00;

24 ore formative;

Sede dell’incontro:
La Cordata
Via San Vittore 49
Milano
Italia

Quota:
600,00 €

Informazioni - contatto per l’Italia:
Organizzazione e contatto della Hellinger®schule per l’Italia
Signora Christina Niederkofler
E-Mail: mail@allegriabz
Telefono: 0039 0472 855 153
Cellulare:  0039 338 637 7201
Skype: allegriabz

Avvertiamo che le attivitá della Hellinger®schule e della Hellinger sciencia® avvolte vengono registrate e ricordiamo che Lei insieme alla Sua iscrizione ne ha dato il Suo consenso, anche per un'eventuale pubblicazione.
LOGGARSI
SE FOSSE GIÁ REGISTRATO ALLORA É NECCESSARIO DI LOGGARSI PER LA PRENOTAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE.

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:

Registrarsi per la prima volta come cliente

Se non fosse ancora registrato, è necessario registrarsi.